News & info

Il diabete è una malattia cronica caratterizzata dalla presenza di elevati livelli di glucosio nel sangue (iperglicemia), dovuta generalmente a un’alterata funzionalità dell’insulina, l’ormone prodotto dal pancreas che permette al glucosio l’ingresso nella cellula e il suo utilizzo come fonte d’energia. Quando questo meccanismo è alterato, il glucosio si accumula nel circolo sanguigno. Le forme principali di diabete sono il Diabete di tipo 1 e il...

L’omocisteina è un aminoacido prodotto dal nostro organismo dalla conversione biochimica della metionina. È associata alla produzione delle vitamine B6, B9, B12 e dei folati e questo la rende un buon indice predittivo di ipovitaminosi. Coniugata all’acido glutammico e alla glicina forma il glutatione, uno dei più importanti antiossidanti che l’organismo è in grado di produrre, il quale agisce principalmente contro radicali liberi e metalli...

La candidosi è un'infezione causata da un fungo, la Candida, che normalmente risiede sulle mucose genitali e nel cavo orale senza destare particolari fastidi né problemi all’organismo. Tuttavia, in determinate situazioni causate da stress, da una terapia antibiotica o cortisonica prolungata, dall’uso inadeguato di detergenti intimi e in particolari patologie metaboliche come il diabete, la candida può crescere velocemente e in maniera più abbondante, provocando fastidi...

Spesso durante il cambio di stagione e con i primi freddi, il mal di gola è dietro l’angolo. 
Purtroppo nei soggetti più a rischio come i bambini, giovani adulti, anziani ed immunodepressi, può causare una faringite acuta e cioè un’infiammazione della gola; in molti casi coinvolge, data la loro vicinanza, anche le tonsille (in tal proposito si parla quindi più accuratamente di faringotonsillite). La causa può...

Le seguenti note sono rivolte alle persone e alle coppie interessate alla conoscenza delle problematiche della Diagnosi Prenatale. “Le informazioni riportate devono necessariamente andare ad integrarsi con il colloquio con il ginecologo di fiducia”, durante il quale viene anche riconosciuta la presenza di condizioni particolari indicanti la necessita di effettuare consulenze specifiche. Le informazioni riportate possono risultare strumenti utili per approfondimenti e scelte personali. Lo...

Lo screening morfologico delle anomalie strutturali fetali si esegue dalla 20 settimana + 0 giorni sino alla 22^ settimana di gravidanza. Essa rappresenta un’importante tappa della diagnostica prenatale nel percorso di una gravidanza poiché può mettere in evidenza delle alterazioni morfologiche fetali. Tuttavia la finalità di questo esame non si limita alla diagnosi di eventuali malformazioni fetali. Lo screening morfologico è utilizzato per: verificare l'anatomia di...